Torna l’autunno con le sue giornate fresche e i suoi meravigliosi prodotti di stagione, e torna in tanti la voglia di dedicarsi alla cucina per preparare ricette gustose con cui onorare la tavola. I prodotti che sa offrire l’autunno sono veri e propri doni, nutrienti e ricchi di proprietà benefiche, che ci aiutano a passare dalla stagione calda all’inverno, preparando nel migliore dei modi il nostro organismo. Partendo da tutta questa ricchezza, in questo articolo del Blog di Villa Minieri vogliamo proporvi alcune ricette di stagione consigliate direttamente dai nostri esperti chef.

Uno dei prodotti simbolo dell’autunno è la zucca, ortaggio che abbonda anche nei piccoli orti casalinghi, facile da coltivare. Fonte di vitamina A, la sua polpa è ricca di antiossidanti, carotenoidi e sali minerali. Il suo gusto si sposa alla perfezione sia con i piatti dolci che con quelli salati. La zucca divide il “primato” di simbolo autunnale con un altro prodotto della terra, ovvero le castagne. Anch’esse ricche di sali minerali, proteine e carboidrati, le castagne come ogni alimento di origine vegetale sono nutrienti ma prive di colesterolo. Utilizzando la zucca e le castagne, gli chef di Villa
Minieri consigliano una buonissima e ricca lasagna di castagne con speck e zucca. La farina di castagne, unita a quella di grano, doneranno un gusto unico alla sfoglia della lasagna, mentre la zucca tagliata a cubetti sarà uno degli ingredienti principali che daranno sapore al condimento.

Un’altra ricetta in cui utilizzare la zucca, da provare senza dubbio, sono gli gnocchi di zucca. In questo caso la polpa di zucca, una volta cotta e raffreddata, va mischiata alla farina per preparare l’impasto degli gnocchi. Una volta cotti i vostri gnocchi di zucca saranno già buonissimi e possono essere preparati con un condimento molto semplice come burro e salvia, che ne esalteranno il
sapore. Per par condicio, gli chef di Villa Minieri vogliono suggerire anche una seconda ricetta con le castagne, ovvero un’ottima zuppa di riso e castagne. In questa ricetta le castagne vanno
bollite per 2-3 minuti e private della pellicina, dopodiché aggiunte ad un soffritto fatto di porro, alloro, salvia e burro e, infine, cotte in casseruola insieme al latte ed al riso. Se vi piace, potete aggiungere un pizzico di noce moscata: avrete preparato una ricetta raffinata e buona.

Concludiamo il nostro articolo con un paio di ricette che vedono come protagonista un altro alimento simbolo dell’autunno, anch’esso molto presente nelle nostre cucine: il cavolfiore. Gustoso sia crudo che cotto, il cavolfiore è un altro dono dell’autunno per i nostri palati ma anche per il nostro benessere fisico. La prima ricetta suggerita dagli chef di Villa Minieri è un’alternativa alla classica parmigiana di melanzane, ovvero una gustosa parmigiana di cavolfiore. Per preparare questo piatto il cavolfiore va lessato e tagliato a strati, dopodiché bisogna disporlo in una teglia alternando gli strati di cavolfiore con mozzarella, pancetta croccante, formaggio emmental e besciamella. Non vi rimane che cuocerlo in formo per un’oretta prima di poterlo servire a tavola.

Altra variante di una ricetta classica in cui utilizzare il cavolfiore sono delle gustosissime polpette di cavolfiore, saporite pepite dorate fuori e morbide dentro. Per prepararle, dopo aver lessato, il cavolfiore va ridotto in crema grazie ad un mixer. Aggiungete alla crema di cavolfiore una patata lessa e schiacciata, e mescolate con timo ed un uovo leggermente sbattuto. Insaporite poi il vostro impasto con Grana Padano grattugiato, sale e pepe. Le vostre polpette di cavolfiore, una volta formate, andranno impanate passandole nell’uovo e nel pangrattato e fritte, per finire, nell’olio.

Non vi resta che gustarle e buon appetito dagli chef di Villa Minieri!