Il pesce è da molti considerato il re della cucina mediterranea. I nostri chef adorano cimentarsi con questa nobile materia prima, e proporre ricette gustose e raffinate per i matrimoni che ospitiamo a Villa Minieri o per gli ospiti del Bistrot. Vi citiamo tra le nostre tante ricette gli scampi con polpo agli agrumi, il ricciolo di calamaro con crema di piselli e bacon croccante, la ricciola in cassuola con contorno, la zuppetta di gamberoni e pane panko, il baccalà fritto su pesto di basilico, gli straccetti di pesce spada alla griglia. E ci fermiamo qui, sicuri di aver già stuzzicato abbastanza il vostro appetito.

Il pesce non è solo gustoso se preparato con la giusta maestria, è anche un cibo fondamentale per il nostro benessere. Sinonimo di alimento salutare, il pesce ha numerose proprietà nutrizionali: contiene tra il 15% e il 25% di proteine ad alto valore biologico, di ottima qualità e facilmente digeribili. La presenza di grassi vede un’abbondanza di quelli cosiddetti “buoni” (fra cui gli omega-3), utili nella prevenzione delle malattie cardiovascolari. Gli zuccheri sono praticamente assenti. Inoltre, il pesce è una buona fonte di sali minerali e di vitamine; contiene fosforo, calcio e iodio, vitamina A, la vitamina D e alcune vitamine del gruppo B. Indicato per tutte le età, andrebbe inserito 2/3 volte a settimane nella dieta di ognuno. Approfondendo l’argomento, il pesce è un’ottima fonte di proteine. Ogni 100 grammi di pesce contengono dai 15 a 25 grammi di proteine di alto valore come quelle della carne, ma più facilmente digeribili. Da questo punto di vista, il pesce rappresenta un’ottima alternativa alla carne che, invece, può causare effetti dannosi all’organismo se consumata in eccesso. I pesci più ricchi di proteine sono il salmone, il tonno e la spigola.

Come da saggezza popolare, il pesce è anche una ottima fonte di fosforo. Il fosforo è un minerale molto utile per la formazione delle ossa e dei denti, indispensabile nei vari processi del nostro organismo atti alla produzione dienergia. Inoltre, il fosforo partecipa alla formazione di molecole fondamentali per la vita. Quali sono le specie in cima alla classifica per il loro contenuto in fosforo? Spigola, orata e merluzzo. Il pesce è anche un ottimo alleato per il buon funzionamento della tiroide, fondamentale per una buona crescita, per lo sviluppo del sistema nervoso e per il metabolismo. Il pesce è, infatti, uno degli alimenti presenti in natura che contiene più iodio, elemento presente nel mare e che si accumula nei pesci e nei crostacei. Il consumo regolare di pesce ci assicura il raggiungimento del fabbisogno di iodio raccomandato dalle linee guida internazionali.

Tra i tanti benefici arrecati dal pesce, da non sottovalutare l’apporto di calcio come alternativa per chi è intollerante al lattosio. Per chi soffre tipo di intolleranza, il pesce è uno tra gli alimenti alternativi al latte e latticini che offre una maggiore quantità di calcio. Le specie ittiche che garantiscono un maggior contenuto di calcio sono i lattarini, l’alice, il polpo e il calamaro fresco.

Infine, beneficio apprezzato da molte novelle spose che magari si apprestano a diventare mamme, il pesce è un ottimo alimento da assumere durante la gravidanza. Infatti, nel periodo fetale il
giusto consumo di pesce favorisce un adeguato sviluppo del cervello e del sistema nervoso del bambino, grazie all’apporto di acidi grassi omega 3. Lo iodio favorisce la buona strutturazione della
tiroide, il fosforo lo sviluppo cognitivo e intellettuale del feto. Infine, le proteine nobili di cui il pesce è ricchissimo non devono mai mancare nell’alimentazione della mamma, in quanto preziose per la formazione dei nuovi tessuti e la crescita del feto.