Il giorno del matrimonio è da sempre un’esplosione di emozioni e colori, una tela su cui ogni coppia disegna il suo momento memorabile con le scelte prese per l’organizzazione della cerimonia. Nessun evento, al pari di un matrimonio, è così tanto influenzato dal cuore e dalle emozioni di chi ne è protagonista ma, per cercare di orientarsi in modo più consapevole con la scelta dei colori, a Villa Minieri abbiamo deciso di scrivere un piccolo vademecum sul significato nascosto dei colori scelti per le nozze.

Partiamo dal colore per eccellenza del matrimonio, il Bianco. Da sempre espressione di purezza e candore, il “total white” è la scelta giusta per chi ama le tradizioni e non si fa influenzare dalle mode del momento. Scegliere una dominante di bianco per la propria cerimonia è un’affermazione di valori saldamente ancorati a gusti classici, meno eclettici e fantasiosi ma sempre di attualità e senza età.

Un passo più in là sulla tavolozza colori e abbiamo il Rosa, colore della delicatezza e simbolo del romanticismo e dei sentimenti. Il rosa è il colore adatto per le spose sognatrici, che fin da piccole hanno aspettato il giorno più bello come il coronamento di un sogno d’amore, da vivere in un ambiente incantato e senza tempo.

Può essere visto come un altro colore tenue e delicato, invece il Giallo è il colore dell’energia e dell’esplosività. E’ perfetto per le cerimonie organizzate nella bella stagione, e rappresenta al meglio l’animo di sposi solari che fanno della positività il proprio stile di vita.

Simile al giallo, ma con accezioni proprie da tener ben presenti, anche il color Oro può essere fonte di ispirazione per una cerimonia carica di significato. Il color oro è perfetto per dare al matrimonio un impatto regale e solenne, per comunicare ai propri invitati un atteggiamento sicuro e prospero verso la vita. Attenzione però agli eccessi, perché è un colore impegnativo e se non dosato bene si può facilmente cadere nel cattivo gusto.

L’Arancione è un colore che esprime saggezza e giudizio, ed la scelta ottimale per una cerimonia che si svolge nella stagione autunnale, nella quale è possibile sfruttare le bellissime ed intense nuance dei suoi fiori e dei suoi frutti.
Il Verde è, invece, la scelta giusta per le coppie dallo spirito ecologico e amanti di madre natura. Perfetto per una cerimonia semplice e con addobbi non floreali come felci, piante aromatiche o mele. Con le sue tonalità si adatta anche a differenti stagioni, dal verde smeraldo per la primavera al verde petrolio per l’autunno.
Il colore Blu è la scelta giusta per chi vuole creare un’atmosfera rilassante e calma, perfetto per le coppie che amano l’equilibrio. In abbinamento al bianco conferisce al matrimonio raffinatezza ed eleganza.

Lasciamo l’ultimo posto in questa nostra lista al “colore per eccellenza”, il Rosso. Simbolo del fuoco, della passionalità, della trasgressione, è la scelta indicata per le personalità egocentriche che vogliono essere al centro dell’attenzione. Basteranno anche piccoli dettagli della cerimonia in cui utilizzerete il rosso e, statene certi, non passeranno inosservati.