Si dice spesso, e a ragione, che l’estate è la stagione dei matrimoni per eccellenza, e i motivi sono tanti. I più ovvi sono la stabilità del meteo e la disponibilità di giorni liberi dovuti alle ferie dal lavoro. Con la fine dell’estate, però, non finiscono le opportunità per organizzare grandi ricevimenti di matrimonio, anzi… In questo articolo del Blog di Villa Minieri vogliamo parlarvi delle opportunità da cogliere nella stagione autunnale per organizzare un matrimonio davvero all’altezza delle vostre migliori aspettative.

Come detto, l’autunno è una stagione che offre meravigliose possibilità di organizzare un matrimonio ricco di emozioni e soddisfazioni. Si va dal clima più fresco che garantisce l’opportunità di un dress code più elegante e ricercato, grazie a cataloghi di abiti da cerimonia che negli ultimi anni sono diventati sempre più ricchi, con un’offerta di mise autunnali/invernali davvero incantevoli. Vi è, inoltre, una grande varietà di prodotti agroalimentari che possono dare un tocco più prezioso al menu del ricevimento, oltre che alle decorazioni della location che avete scelto. In ultimo, l’autunno è una stagione “di mezzo” che offre luci e colori molto caratteristici, in grado di rendere magica ed intima l’atmosfera della location scelta per il matrimonio. Ce lo testimoniano le tante coppie che hanno scelto Villa Minieri per il loro matrimonio nei mesi da settembre a dicembre, che hanno trovato nel parco di Villa Minieri un ambiente incantevole, che ha fatto da perfetta cornice al loro sogno di una vita

In autunno le varietà di fiori per i bouquet li rendono belli e passionali, grazie al tripudio di colori e fioriture tipiche della stagione: si possono usare i girasoli per dare un tocco più frizzante al matrimonio, le dalie se vi sentite più in linea con un mood romantico, l’ortensia per un matrimonio dal vissuto più classico ed elegante, le rose nelle sue nuance più scure del rosso per un bouquet intramontabile e passionale. Oltre la scelta dei fiori, potrete divertirvi anche nella scelta dei colori: il must è osare con l’arancione, l’oro, il bordeaux, il marrone, il giallo, il bianco panna e il rosso.

Il tema scelto per il bouquet farà da filo conduttore anche per le decorazioni del matrimonio. Ad esempio, la chiesa potrà essere decorata con piccoli mazzi composti da frutta e fiori di stagione, come melagrana e fiori di campo, o potrete utilizzare grandi e caratteristiche zucche come vasi. Nel caso la location che avrete scelto per il ricevimento vi offra – come accade a Villa Minieri – lo spazio per il rito civile, un’idea davvero romantica e scenografica è quella di disporre lungo il cammino che vi porterà all’altare un manto di foglie e petali secchi, accompagnati da piccole lanterne con candele al suolo. Per i centrotavola avrete a disposizione frutti dai colori caldi, perfetti per le decorazioni del ricevimento. La melagrana, l’uva, la zucca, affiancati a fiori e candele, daranno un
tocco originale e magico ai tavoli degli ospiti, e riusciranno a creare l’atmosfera caratteristica che l’autunno sa dare.

Infine, la gamma di colori autunnali tenui e caldi può essere un’ottima ispirazione decorare la wedding cake. Per le decorazioni del banchetto della torta potrete usate foglie, frutta e fiori, oppure richiedere composizioni astratte giocando sempre con colori tendenti al marrone, giallo, arancione, bianco panna. Se poi volete rimanere in tema autunnale anche per gli ingredienti della torta, non abbiate timore di osare e proponete ai vostri ospiti una torta a base di castagne, carote, zucca, mandorle, noci, pistacchi. Originali e memorabili fino in fondo!