Per i fortunati che possono permetterselo, il matrimonio in primavera risulta essere sempre la scelta migliore per le temperature miti di cui si può beneficiare. Con gli alberi in fiore ed il sole che riscalda le giornate, la primavera è la stagione ideale per cerimonie all’aperto, nei giardini di ville e location attrezzate per gestire questo tipo di eventi. La primavera è la stagione ideale per i matrimoni anche e soprattutto per la varietà di fiori che è possibile avere a disposizione per bouquet e allestimenti.

In questo articolo vogliamo parlarvi di quali sono le scelte floreali più azzeccate per la primavera, quando scegliendo i fiori di stagione si possono fare scelte oculate anche per il contenimento del vostro budget.

Iniziamo la nostra elencazione dalle Ortensie, fiori voluminosi e delicati con tonalità che variano dal bianco alle sfumature di rosa, viola, azzurro fino ad arrivare a quelle del verde e del rosso. Le ortensie sono fiori dalle dimensioni generose e per questa loro particolare caratteristica possono essere utilizzate da sole, senza essere accompagnate da altri fiori. È sufficiente un solo stelo di ortensia per creare una piccola composizione già di per sé bella e decorativa. Scegliendo con cura la sfumatura di colore, le ortensie possono essere abbinate a diverse nuance: dal romantico allo shabby chic, fino ad arrivare a quello vintage.

Le Rose sono un altro fiore molto popolare in primavera, anche qui offerto da madre natura nelle sue diverse tonalità di rosa, rosso, giallo e bianco. Le rose possono essere utilizzate da sole per bouquet, centrotavola, allestimento chiesa oppure abbinate ad altri fiori in fantasie mai banali. Sono fiori adatti a matrimoni dallo stile chic, romantico, sofisticato, bon ton, e sono il simbolo per eccellenza di amore, devozione, ammirazione, bellezza e perfezione. La rosa rimane, dunque, un classico, una scelta su cui puntare per andare sul sicuro, un fiore dall’aspetto elegante tra i più
apprezzati di sempre.

Un fiore dalla fortissima personalità, tanto da essere identificato con un’intera nazione come l’Olanda è il Tulipano. Tra i primi a sbocciare in primavera, e quindi veri e propri messaggeri della bella stagione, i tulipani sono fiori ideali per matrimoni eleganti e dall’effetto moderno e innovativo. Anche i tulipani si possono trovare in tantissime tonalità, bianchi o rosa per un risultato raffinato, colorati e variopinti per un matrimonio più frizzante. Secondo un’antica tradizione persiana, l’innamorato dona alla sua amata un tulipano dal colore rosso poiché secondo la leggenda, il
tulipano nacque proprio da una goccia di sangue di un uomo uccisosi per amore. Un altro classico della stagione sono le Margherite, fiore del tradizionale “m’ama non m’ama”, sinonimo di semplicità, eleganza e raffinatezza. Grazie alla rustica semplicità e alla versatilità che le caratterizza, le margherite si prestano perfettamente per decorazioni in stile country o vintage, e con gli abbinamenti giusti, danno vita ad allestimenti floreali davvero delicati e romantici. Si prestano particolarmente all’addobbo delle chiese e di ampi spazi aperti, e possono essere utilizzate per i piccoli dettagli: dal bouquet ai centrotavola, dall’acconciatura all’abito. Spesso vengono mescolate alla lavanda o ad altri fiori di campo colorati. Semplici ed eleganti, sono le Calle, da sempre considerate simbolo della purezza della sposa. Le calle vengono infilate nel mazzo delle spose proprio per indicare la nuova vita che si apprestano a vivere con il loro futuro marito.

In antichità, però, per la loro enorme bellezza, le calle venivano associate anche alla lussuria e si narra che addirittura la dea Venere fosse invidiosa della bellezza di questo fiore.

Nel loro aspetto altamente elegante, le calle rappresentano il matrimonio di classe, soprattutto quelle di colore bianco o rosa pallido. Per un matrimonio dal sapore più moderno ed eccentrico consigliamo di abbinare le colorazioni più vivaci e variopinte per un effetto di sicuro impatto.

Concludiamo il nostro articolo con le Peonie, fiori delicati e raffinati che rappresentano un perfetto mix di morbidezza e leggerezza. Anche dette “rose senza spine” sono un’ottima alternativa proprio alle classiche rose. Adatte ai matrimoni dallo stile boho e country-chic, offrono molte varietà di colori come rosa, bianco, crema e pesca. Le peonie fioriscono da aprile a giugno ed hanno più significati: appariscente, lussureggiante ed elegante. Incarnano amore, affetto, prosperità, onore, valore, nobiltà d’animo e pace.

Dal profumo dolce e di lunga durata sono il simbolo di indimenticabili e romantiche storie d’amore.