Con l’avvio della fase 3 si ritorna alla normalità, si ritorna a far sognare chi, durante questo periodo, ha dovuto rinunciare a realizzare il proprio giorno. Anche noi di Villa Minieri ritorniamo con il nostro blog, condividendo le nostre riflessioni in merito.

Dopo il via libera da parte del governo, poche sono state le strutture hanno deciso coraggiosamente di attrezzarsi per continuare il loro quotidiano lavoro, ma tanti hanno deciso di gettare la spugna e non prendersi responsabilità. La paura è alta, i dubbi ancor di più. Forse perché il mondo delle cerimonie è quello che è stato più colpito.

Con grande fierezza per tutto il tempo del lockdown l’Italia ha dovuto lottare contro un nemico invisibile, mettendosi in totale isolamento, chiudendo le sue frontiere.  Quelle grandi cerimonie nelle località più prestigiose, quei maestosi ricevimenti che facevano sognare tutto il mondo, sono stati messi nel cassetto in attesa di riuscire con una nuova linfa.

Dunque, il non poter vivere il fatidico si con i propri cari, ha costretto molti a posticipare il proprio evento all’anno prossimo, se non annullarlo del tutto. Tanti danni per un settore che, nel 2019, contava un fatturato annuo di quasi un miliardo.

Ma da noi la speranza non è mai svanita perché realizzare il giorno più importante dei nostri clienti è ciò che amiamo fare di più. Noi ci siamo adesso e ci saremo a sostenervi, ad aiutarvi nelle avversità. La professionalità del nostro staff incontra ogni vostra richiesta, anche in questo momento.

L’organizzazione, la cura dei dettagli saranno gli strumenti che useremo per ripartire perché ora più che mai meritate tutto il nostro supporto e il nostro amore.

Voi continuate a credere nei sogni, noi a raccontare storie incredibili e cariche di emozioni.